PRENOTA UNA VISITA

Compila il seguente modulo, il nostro team ti mostrerà gli uffici all’orario più comodo per te.






Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003.

Your browser does not support JavaScript!. Please enable javascript in your browser in order to get form work properly.

Essere imprenditori: cosa vuol dire?

Essere imprenditori: cosa vuol dire?

L’imprenditore, in particolar modo quello italiano è storicamente abituato a cavarsela da solo,dote, peraltro, che gli altri paesi apprezzano e ci invidiano.

Si, perchè ‘imprenditore italiano deve innanzitutto fare i conti, ogni giorno, con la nostra burocrazia, con lo Stato e per avere successo è obbligatorio che abbia queste caratteristiche imprescindibili.

 

1. INNOVATIVO

Deve innanzitutto rifiutare lo status quo delle cose, essere sempre pronto a mettere in discussione il suo lavoro, interrogarsi sul perchè la gente fa le cose in un certo modo, Ci deve essere una ricerca costante di nuove attività e strategie che possono portare un miglioramento sia all’interno dell’azienda che ai propri clienti: questa caratteristica è essenziale.

 

2. SICURO

Come pensi di poter ottenere la fiducia altrui se sei il primo a non credere in te stesso? Gli imprenditori credono in chi sono, cosa fanno, il valore che possono dare ai clienti con i propri servizi e credono nel loro team.

 

3. APPASSIONATO

Per un imprenditore, lavoro = passione. Questa caratteristica è molto rara e si manifesta solo quando è presente una forte motivazione, quando si ha la volontà di essere sempre in prima linea e di affrontare sempre nuove sfide.

 

4.ABILE NEL CREARE PARTNERSHIP

Il carisma attira le persone e le rende disposte a far di tutto pur di collaborare con te. L’imprenditore vive di relazioni, le crea e le alimenta costantemente per potenziare e far crescere il suo business.

5. CORAGGIOSO E PRUDENTE AL CONTEMPO

Il rischio e la prudenza in un giusto connubio permettono di mirare e raggiungere gli obiettivi e di darsene sempre di nuovi, realizzabili, scalabili e misurabili.

6. FATTORE UMANO

Il fattore umano, fa riferimento a come sono fatto, quali sono i miei valori, in cosa credo)

L’imprenditore è un team builder, un visionario, un ottimo comunicatore, con un’eccellente reputazione, che crede che sa aggregare professionalità non comuni e finanziatori fiduciosi, capace di trasformare i sogni in realtà, che sa allearsi, attivare il suo Network.

Essere (stato) un buon manager non è sufficiente. Sapere delle cose, anche idem.

Se non sai comunicare il tuo sogno, il viaggio che stai per iniziare sarà arido, solitario e di probabile insuccesso, al tempo stesso, fondamentale è la tua reputazione professionale e personale.

Non per gli altri, ma per te stesso.

Inoltre, un buon network è oggi essenziale, il tuo quanto vale, te lo sei mai chiesto? Sai che lo puoi enormemente potenziare lavorando in un business center, partecipando a corsi, seminar, stando in mezzo alla gente che ti interessa.

E poi: sai vendere?

Vendere è la funzione prima di un’impresa, “i clienti sono il cibo per le imprese”, senza clienti l’azienda muore: questo assunto d base è l’origine di tutti i casi di successo o insuccesso.

7. FATTORE PROFESSIONALE

Il secondo fattore è quello di business, ossia cosa so, come, perché, con chi, dove.

Sii spietato col tuo BPlan e chiediti sempre:

-perchè una persona dovrebbe comprare il tuo prodotto/servizio?
-chi sono i tuoi clienti?
-come li fai crescere?
-quanto stai innovando?
-come gestisci i cambiamenti?
-chi sono i tuoi competitors?
-qual è il tuo vantaggio competitivo?

 

(Fonte: Giornale delle Pmi)

 

 

 



PRENOTA UNA VISITA

Compila il seguente modulo, il nostro team ti mostrerà gli uffici all’orario più comodo per te.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003.